Faccette dentali con o senza limatura

Home / conservativa / Faccette dentali con o senza limatura

Le faccette dentali 

Le faccette dentali rappresentano nell’odontoiatria estetica una delle soluzioni più richieste negli ultimi tempi, grazie anche ai vip che hanno scelto l’applicazione di queste sottili lamine per migliorare il proprio sorriso.

Cosa sono le faccette dentali?

Si tratta di sottili lamine di ceramica o resine composite che vengono applicate sulla superficie dei denti per modificarne l’aspetto, il colore, la forma e, talvolta, anche per modificare i parametri occlusali.
Grazie ai recenti progressi nell’odontoiatria estetica è possibile impiegarle anche in situazioni critiche come incisivi fratturati o denti non vitali. Le situazioni d’uso più comuni sono però quelle che vedono le correzioni di:
  1. disocromie
  2. diastemi
  3. difetti dello smalto
  4. anomalie di forma e posizione
L’applicazione delle faccette estetiche prevede diverse fasi:
  • preparazione dei denti, impronta, posizionamento di faccette provvisorie
  • cementazione delle faccette definitive

 

Faccette dentali senza limatura

Un particolare tipo di faccetta sono quelle estetiche additive o non invasive, dette anche no-prep: si tratta di gusci di ceramica ultrasottile (0,5-0,7 mm come una lente a contatto). Per via della sottigliezza possono essere applicate senza levigatura e quindi senza anestesia.

 

faccette dentali da sapere

Cosa è necessario sapere …

  • una visita odontoiatrica completa è necessaria per capire se l’applicazione delle faccette dentali è il trattamento più adatto per il tuo caso. L’odontoiatria estetica ci fornisce infatti anche altre soluzioni equamente valide.

 

  • Una buona comunicazione tra paziente e odontoiatra durante la visita e tutto il trattamento è alla base del successo.

 

  • L’applicazione dei provvisori è una fase importante: permette di visualizzare la posizione e la lunghezza dei denti a trattamento finito. E’ importante che il paziente ci renda partecipi delle sue impressioni sull’estetica, la comodità, e la funzionalità. Sulla base di questo l’odontoiatra potrà apportare gli ultimi ritocchi.
  • 2 settimane prima della cementazione delle faccette è sconsigliato l’utilizzo di dentifrici contenenti fluoro e agenti fluoranti: l’ipermineralizzazione dei tessuti dentali potrebbe interferire con le procedure adesive.

 

Faccette dentali pro e contro:

 

  • Nonostante lo spessore assai ridotto delle faccette e la loro conseguente fragilità prima dell’applicazione, una volta fissate sul dente queste si integrano con la struttura dentale e danno luogo a restauri solidi e duraturi
  • La loro applicazione è minimamente invasiva e salvaguarda perciò quanto più possibile i denti originali 
  • Il processo di preparazione, sempre necessario a meno dell’uso di faccette no-prep, non è reversibile: poiché l’applicazione della faccetta richiede la sottrazione di un minimo strato di smalto, il dente non potrà più avere un aspetto normale senza una faccetta.
Related Posts

Leave a Comment

russamento apnee notturne rimediparcheggi thiene clinica del sorriso