Denti bianchi e sani con una alimentazione corretta

Home / igiene orale / Denti bianchi e sani con una alimentazione corretta

Salute dentale e alimentazione

 

L’alimentazione corretta riveste un ruolo fondamentale nel mantenimento della salute dei denti. Per capire quali alimenti sono consigliabili e quali invece evitare è importante comprendere il meccanismo di formazione della carie.
All’ interno del nostro cavo orale vivono numerosi batteri che formano colonie sulle pareti dentali,e si nutrono utilizzando i residui di cibo che rimangono in bocca e tra i denti. In modo particolare preferiscono gli zuccheri, e il prodotto di rifiuto del loro “pasto” è un acido che va a danneggiare lo smalto e crea le cavità cariose.
Per prevenire quindi problemi ai nostri denti ecco 12 preziose regole alimentari da adottare:

 

1 -Limitare l’assunzione di zuccheri:

Gli zuccheri più dannosi sono quelli semplici, che oramai sono contenuti in moltissimi alimenti (bibite,dolciumi,cereali…).

2 -Avere un’adeguata igiene orale:

Più il cibo permane nella nostra bocca, più aumenta la probabilità di formazione della carie. E’ importante quindi pulire i nostri denti quotidianamente dopo i pasti.Il tuo igienista ti saprà consigliare sugli strumenti più adatti per la Tua bocca.

3 -Adottare una dieta bilanciata:

Oltre agli zuccheri semplici anche  i carboidrati complessi, contenuti in moltissimi alimenti (frutta,carne,pesce,legumi ecc…) possono essere pericolosi; bisogna quindi fare attenzione a non eccedere. Inoltre è importante introdurre alimenti che contengano vitamine e i minerali utili alla salute dei nostri denti (calcio, magnesio, fluoro, fosforo…).

4 -Evitare alimenti che appiccicano:

Gli alimenti che si attaccano ai nostri denti forniscono energia e protezione ai batteri.

5 -Evitare di succhiare:

denti sani alimentazione corretta

Attenzione a succhiare cioccolatini e caramelle, così facendo gli zuccheri rimarranno per molto tempo sulla nostra bocca.

6 -Alcuni zuccheri possono aiutare!

Gli zuccheri come il fruttosio e i polialcoli fanno bene alla nostra dieta ed evitano il sovrappeso. Addirittura dolcificanti come lo Xilitolo combattono l’azione dei batteri e prevengono la carie. I numerosi chewing-gum che contengono questa sostanza, anche se non sostituiscono spazzolino e filo, possono quindi aiutare i nostri denti.

7 -Attenzione ai bimbi in crescita:

Fino alla fine dell’adolescenza si è maggiormente esposti al rischio di carie, causa una costituzione dentale meno mineralizzata e una propensione ai cibi dolci. Importante quindi fin dalla nascita evitare biberon con sostanze zuccherate, il ciuccio con il miele, caramelle e come già detto cibi zuccherati che appiccicano. Puo’ essere d’aiuto educare il palato dei bimbi diminuendo la quantità di zucchero nei cibi preparati in casa.

8 -Bere molta acqua fa bene:

L’assunzione di acqua deterge il cavo orale, e aumenta la produzione di saliva che ha un azione protettiva nei confronti dei denti e contiene sostanze che contrastano i batteri. Inoltre nell’acqua è spesso contenuto il fluoro, che aiuta a proteggere lo smalto dentale. Il fluoro è contenuto anche in molti alimenti di origine marina. Nonostante questa sostanza sia importante bisogna fare attenzione a non abusarne, una dose eccessiva può creare danni ai denti.

9 -Pochi spuntini durante il giorno:

Ogni volta che mangiamo la bocca subisce un attacco acido, e quindi una persona che mangia in continuazione è più soggetto a carie. Se un bimbo per esempio ha voglia di una merendina meglio inserirla in uno dei 5 pasti giornalieri consigliati (colazione,merenda mattutina, pranzo, merenda pomeridiana, cena).

10 -Masticare fa bene:

Al giorno d’oggi siamo abituati a far uso di molti cibi liquidi (frullati,tisane, mousse, minestre) rispetto al passato. La masticazione sollecita la remineralizzazione dentale, ed è quindi importante tenerla allenata soprattutto durante la crescita.

11- Attenzione ai cibi e bevande acide:

Alimenti come agrumi, e spremute fanno bene e non sono da evitare,ma contengono succhi acidi che possono demineralizzare la superficie dello smalto. Dopo averle assunte si consiglia di bere dell’acqua e attendere un po’ prima di lavarsi i denti per dar modo ad acqua e saliva di ristabilire il corretto pH.

12 – Preferisci cibi Anti-infiammatori e riduci quelli Pro-infiammatori:

E cosa buona scegliere una dieta ricca di cibi che aiutano il nostro organismo. Sì a frutta e verdura di colore diverso da consumare nell’arco della settimana, e che includa cereali integrali (anche riso rosso o nero). Incentivare il consumo di proteine vegetali cioè legumi, soprattutto fagioli rossi, ceci, lenticchie. Ridurre il consumo di proteine animali (carne 1 v/sett, uova 1v/sett) ad eccezione del pesce azzurro (2 v/sett). Ridurre il consumo di formaggi erborinati e con muffe, mentre è utile il cucchiaino di grana sul primo piatto tutti i giorni e un bicchiere di latte scremato o parzialmente scremato al mattino e/o yogurt agli spuntini.

Sbiancamento “Istruzioni per l’utilizzo”

 

Related Posts

Leave a Comment

La dieta giusta per avere denti perfettidentista aperto ad agosto